iscriviti
» Regolamento

CRITERI DI ISCRIZIONE

L'artista può inserire da una a tre immagini accompagnate da un testo.
Tutte le opere inserite devono essere inerenti ad almeno uno dei quattro temi.
Se invece rappresentano temi diversi, si deve indicare l'opera con la quale vuole partecipare al concorso.
Nel caso fosse un'opera astratta, informale e non riconducibile a simboli o codici di interpretazione riconoscibili,
diventa significativo il testo allegato e l'indicazione specifica della categoria.
E' preferibile rendere espliciti i contenuti dell'opera tramite un proprio commento di presentazione.
Nel commento si devono seguire le linee guida generali suggerite in ognuno dei temi.
Nel caso l'artista non indichi la categoria, sarà la giuria a scegliere, a proprio insindacabile giudizio,
l'area tematica in cui collocare l'opera in concorso.

Le iscrizioni sono a numero chiuso per permettere alla Giuria di valutare con attenzione tutte le opere presentate.
Verranno prese in considerazione e selezionate unicamente le opere degli artisti che sono in regola con il pagamento della quota di iscrizione.
Gli artisti verranno ammessi al concorso seguendo la data di registrazione del versamento della quota.
Verrà segnalato nelle "Ultime News" una eventuale chiusura anticipata delle iscrizioni.
Oltre tale data verrà restituita la quota di iscrizione, oppure l'artista verrà iscritto al concorso successivo previo consenso scritto.

Avvertenze:
E' possibile iscriversi e versare la quota di iscrizione e procedere in un secondo tempo all'inserimento delle immagini.
Si può modificare l'opera in concorso e il relativo testo di presentazione in qualunque momento entro il termine di scadenza.
In caso di partecipazione alla mostra dei finalisti, l'artista deve presentare l'opera selezionata dalla Giuria.



Segreteria:
[email protected]
0444 327976

SPLENDORE E DECADENZA

Concorso di arte contemporanea ispirato
alle intuizioni di Vincenzo Scamozzi,
geniale innovatore dell’estetica del suo tempo, cultore della conoscenza e collezionista di libri e opere antiche ante litteram, modello di artista in grado di rinsaldare quel filo di continuità con gli stili e i miti del passato che rappresentano
il fondamento dell’umanesimo creativo. Non diversamente da Scamozzi,
anche l’artista contemporaneo trae ispirazione dai modelli del passato ed elabora la propria particolare visione e interpretazione del tempo presente. La memoria rappresenta il nucleo della coscienza
primaria da cui può avere origine ogni forma di ispirazione e creazione estetica. L’arte della memoria espande e diffonde i “principi di una conoscenza
pertinente l’uomo” che riconosce e denuncia i rischi della “falsa razionalità” fondata sulla negazione del passato. (E. Morin, i Sette saperi necessari all’educazione
del futuro).

Concorso aperto alle opere di
Grafica, Pittura, Fotografia e Scultura.
Termine iscrizione 8 Settembre 2010
Premiazioni 21 Ottobre 2010
Vicenza - Proscenio del Teatro
Olimpico progettato da Scamozzi
Iscrizioni su www. federcritici.org:
sezione Premio Scamozzi